Le leggi della Creatività

La creatività è il processo di formulazione di nuove idee e concetti. Essa è anche associata di trovare la connessione tra questi pensieri. Guardando la creatività da un punto di vista scientifico, processo creativo (che è anche chiamato pensiero divergente) sono detto di essere originale e appropriato.

Un’altra alternativa percezione della creatività è la semplice verità che è l’azione di generare qualcosa di nuovo. Può sembrare abbastanza semplice, ma la creatività comporta procedure complicate. Uno sguardo più da vicino la creatività di una persona è derivato da punti di vista diversi scienze come la psicologia sociale, scienze cognitive, filosofia, economia, business, management, ricerca nel design, la storia, l’intelligenza artificiale, psicometria, psicologia comportamentale e l’arte.

Questi studi condotti affrontati creatività quotidiana che sono entrambi considerati eccezionale e artificiale. La differenza di punti di vista creativi per altri fenomeni scientifica è che non esiste una definizione o prospettica di creatività di una persona. Questo è il modo diverso dalla psicologia perché non ha sagoma standardizzata quando si tratta di tecnica.

La creatività è anche associato al processo cognitivo di un intervento divino che coinvolge tratti di personalità, il caso e l’ambiente sociale. Alcune persone sostengono che la creatività è una caratteristica fortunati individui nascono con, ma ci sono quelli che credono che può essere appresa.

La creatività è spesso connotato di arte e letteratura, perché è essenziale per invenzione e innovazione. Ciò nonostante, le professioni che coinvolgono economia, design industriale, ingegneria, scienza, l’architettura e le imprese investono in creatività.

Come la creatività multi-dimensionale e ambigua è, industrie hanno perseguito le idee innovative di individui che sono fortunati ad avere questa caratteristica. Innegabilmente, è importante per avere successo nella vita.

letteratura psicologica ha cercato di trovare la definizione esatta della creatività, ma la portata è così vasto che è difficile individuare una sola. Tuttavia, utilizzando la radice etimologica, la creatività deriva da “creatus”, che in latino significa “essere cresciuto.”

Più spesso che no, il primo pensiero della gente quando si parla di creatività è la produzione di un lavoro di tale romanzo o di un film. Questo è il motivo per cui una connotazione di base è che le persone creative si trovano nel settore delle arti e dello spettacolo.

Pertanto la definizione colloquiale della parola è attività conseguenti a portare qualcosa di nuovo da un’idea di base. Immaginando nuove possibilità che non era stato pensato prima, tutto è possibile attraverso una mente creativa.

Ci sono ancora differenze sul individuo creativo, il processo creativo, il prodotto creativo e l’ambiente creativo. Questi quattro fattori sono ben presenti quando la creatività è comportato perché queste sono le dimensioni che attiveranno risultati.
I fattori che influenzano queste dimensioni sono l’originalità, unusualness, adeguatezza, utilità e intelligenza quando si tratta di venire con la produzione creativa.

E ‘molto necessario distinguere le idee che sono storicamente creativa a coloro che sono psicologicamente creativo. I primi sono tirò fuori dalla storia umana, mentre la seconda è venuto dalla mente individuale. Tracciando le radici di questi intelligenza, idee creative sono portato dalla simile insieme di regole che stanno generando sia la mente creativa storicamente e psicologicamente creativo.

La creatività è la presenza di intuizione e ispirazione che fa scattare i pensieri e le azioni del inventore. In psicologia pop, la creatività è detto di essere radicata dal lato destro del cervello perché si tratta di pensiero laterale.

Ma ci sono quelli che credono creatività dipende dal caso. Al fine di venire con un lavoro creativo, le teorie scientifiche sono ancora coinvolti, quindi si arriva con tante idee ma getta ciò che non avrebbe utilizzato.